Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Innovazione 2011

 

Obiettivo generale del Progetto Innovazione 2010 è quello di realizzare un CENTRO DI COMPETENZE DISTRIBUITO, che opera in ambito energetico-ambientale e si propone ad un mercato in forte crescita. Primo lavoro sarà la messa a punto di una Patente energetica.

Si farà riferimento ai (circa) 500 progetti del Programma Energia Intelligente per l’Europa – IEE.

Parte prima

a) A ciascun gruppo di lavoro viene “assegnato” un pacchetto di progetti (si veda l’Allegato Excel), che si riferiscono a una o due aree di IEE (ad esempio Building, Energy education, …)

b) La documentazione dei progetti IEE è standardizzata ed è organizzata in:

  • scheda del progetto (project fact file - una pagina circa)
  • sviluppo del progetto (downloadables - materiali molto ampi, a volte di decine o centinaia di pagine)

c) Ciascun gruppo sceglie un campione di 5 progetti (già terminati –closed -o in fase di chiusura) tra quelli ad esso assegnati; realizza l’edizione in italiano delle 5 schede (project fact files), individuando anche un “glossario” (saranno indicate e condivise le modalità, sia per l’edizione in italiano, sia per la stesura del glossario)

 

 

d) I lavori vengono messi in rete, dove “tutti vedono tutto”; viene aperto un forum che consente discussione, suggerimenti reciproci per l’ottimizzazione dei lavori prodotti e socializzazione

e) Dopo la discussione, i suggerimenti reciproci per l’ottimizzazione dei lavori prodotti e la socializzazione ciascun gruppo organizza una “lezione” sulle proprie 5 schede e la propone a tutti gli altri gruppi in modalità “formazione a distanza”; durata della lezione e tecnologie saranno standardizzate, mentre le modalità di svolgimento saranno a completa discrezione di ciascun gruppo e consentiranno di mettere a confronto e valorizzare impostazioni differenti

 

Parte seconda

f) Ciascun gruppo sceglie un progetto già terminato (tra i 5 del proprio campione) e ne analizza i contenuti (downloadables); realizza l’edizione in italiano di una parte di tali contenuti (concordata con il coordinamento generale di Innovazione 2010), individuando anche un “glossario”

g) Si ripete quanto descritto al precedente punto d)

h) Si ripete quanto descritto al precedente punto e) – sostituendo le 5 schede con il segmento di progetto)

L’equipe di lavoro (attualmente comprende circa 100 persone) a questo punto ha fatto pratica condivisa su:

  • acquisizione di conoscenza/competenza da materiali in lingua inglese
  • socializzazione della conoscenza/competenza acquisita da ciascun gruppo
  • formazione a distanza (uso di tecnologie, produzione di contenuti, sperimentazione di modalità)
  • realizzazione di un glossario energetico-ambientale (punto di partenza per la realizzazione della patente energetica)

L’equipe di lavoro a questo punto ha sperimentato la qualità; è pronta per la quantità e si predispone al mercato (esempi: patente energetica, formazione per altre scuole, formazione per imprese, editoria,…- tutte cose che organizzeremo e condurremo insieme, come Associazione TSSS)