Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Storia delle Rete

Prima del 2006

Qualche riflessione

La riflessione generale che ha portato alla nascita della Rete TSSS è riconducibile al concetto di cambiamento, riletto alla luce dei seguenti eventi:

  • modifica di alcuni aspetti generali della società (nasce la Società della conoscenza)
  • variazione dell’assetto geo-politico (cresce l’Unione Europea)
  • innovazione nella struttura dei mercati (si afferma la Globalizzazione)
  • modernizzazione del sistema scolastico (arriva l’Autonomia)
  • nuova organizzazione della vita (intreccio contemporaneo tra apprendimento e lavoro – Lifelong learning)

Una prima idea

L’approccio iniziale alla costituzione della Rete TSSS ha tenuto conto di alcuni fattori di tipo organizzativo:

  • consapevolezza della necessità di agire insieme (formare una rete)
  • conoscenza dei rischi connessi all’autoreferenzialità (formare una rete non solo scolastica)
  • opportunità di iniziare “campionando” il territorio nazionale (formare una rete con copertura geografica totale)
  • necessità della conoscenza reciproca tra possibili partner (organizzare un incontro e sottoscrivere un 
  • accordo di rete tra i primi attori della Rete TSSS – Verbania, 10-11 febbraio 2005)

Dopo l’Accordo di rete

Le modalità per far crescere la Rete TSSS hanno tenuto conto di alcuni punti fermi, riconducibili a:

  • coinvolgimento del “campione” di partner in attività di promozione territoriale dell’iniziativa
  • lavoro anche a distanza, usando le tecnologie ICT per “superare le separazioni geografiche”
  • individuazione di modalità di lavoro con obiettivi realistici, compatibili con le risorse effettivamente disponibili da parte dei diversi Attori della Rete
  • “ascolto” delle opinioni, per realizzare una crescita progressiva basata sulla valorizzazione delle intelligenze distribuite

 

Verso l’assestamento

La sostenibilità della Rete TSSS si è basata su verifiche che riguardano:

  • l’adozione del lavoro in rete come canale di comunicazione ordinario (meccanismo delle comunicazioni telematiche)
  • la possibilità di attivare partenariati tra attori scolastici e non scolastici (stipula di contratti con committenti non scolastici)
  • la sperimentazione sulla disponibilità di risorse umane (formazione “vocazionale” di sottoreti e di equipe di lavoro)
  • la possibilità di agire in ambiti innovativi o relativamente inesplorati (progetti di ricerca generali che consentono di attivare servizi territoriali)

 

Dal 2006 in poi

Prospettive di sviluppo

La prospettiva di affermazione e di sviluppo della Rete TSSS si basa su un assetto generale legato a:

  • progettazione a livello nazionale o internazionale e azione sviluppata a livello locale (dal generale al particolare)
  • coinvolgimento di nuovi attori (attenzione ai Programmi quadro della UE ed ai partenariati internazionali)
  • attenzione alla fase di trasformazione dell’ambito scolastico (l’Istruzione Tecnica dovrà puntare sull’(auto)” riqualificazione” piuttosto che sulla “manutenzione istituzionale”)
  • opportunità di una organizzazione associativa “forte e autonoma” (fondare l’Associazione TSSS)