Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

I giovani e le scienze - 2015

logo-giovaniescienze2015

I giovani e le scienze 2015
La Fast organizza la selezione italiana del concorso denominato "I giovani e le scienze 2015" voluto da Commissione, Consiglio e Parlamento europei, nell'ambito del concorso European Union Contest for Young Scientists.

Le date del concorso 
25 Febbraio 2015: termine ultimo per la consegna dei progetti alla Fast
30 Marzo 2015: dopo tale data verranno comunicati i progetti finalisti
11/13 Aprile 2015: esposizione dei progetti finalisti tra cui verranno selezionati i vincitori dei premi



Chi può partecipare 
Studenti italiani in gruppi di non più di 3 o singoli, con più di 14 anni il 1° settembre e meno di 21 anni al 30 settembre nell'anno di svolgimento, che frequentano le scuole secondarie di 2° grado. 
È necessaria la conoscenza della lingua inglese. I vincitori delle precedenti edizioni non possono partecipare all’iniziativa.

Che cosa bisogna realizzare
Studi o progetti originali e innovativi in qualsiasi campo scientifico, ad esempio: acqua, scienze della terra, chimica, fisica, matematica, medicina, salute, scienze biologiche, scienze ambientali, energia (con particolare riferimento alle fonti rinnovabili e alle tecnologie dell’idrogeno), tecnologie dell’informazione, ecc.
Per l'edizione 2015 la Fast raccomanda la presentazione di progetti coerenti con la tematica Expo "Nutrire il pianeta. Energia per la vita", intesa nel suo significato più ampio: sostenibilità nella filiera della produzione di cibo sul pianeta; best practice e innovazioni nel settore dell'alimentazione, salute, benessere, sostenibilità e tecnologia; sicurezza degli alimenti, sistemi di trasporto intelligente e a basse emissioni inquinanti; sistemi e materiali di costruzione sostenibili e innovativi; rapporto tra energia e ambiente: implementazione di soluzioni sostenibili e innovative; turismo e cultura: valorizzazione degli stili di vita rispetto all'educazione e al patrimonio alimentare e ambientale di un territorio e delle sue declinazioni; qualità della vita: valorizzazione aspetto territoriale e urbanistico della città con attenzione per anziani, diversamente abili, minori e malati; promozioni dei valori dello sport in correlazione al tema.
Il testo scritto non deve superare le 10 pagine, e deve essere accompagnato con al massimo altre 10 pagine di eventuali grafici, foto, illustrazioni. È obbligatoria la sintesi in lingua inglese.

Modulo di partecipazione e scadenza presentazione domande
Il bando del concorso è disponibile on line: bando del concorso
Il modulo di partecipazione delle domande deve essere inviato entro il 25 Febbraio 2015 alle ore 17.00. 
La selezione dei progetti finalisti si svolge a Milano, presso il Centro Congressi della Fast, dal 18 al 20 Aprile 2015.

I criteri di selezione e valutazione 
I criteri di selezione e valutazione sono visualizzabili cliccando qui

Come preparare un buon progetto
Un buon progetto scritto si compone delle seguenti parti:
a) titolo del progetto: scrivi nome dell’autore/i e relativo indirizzo/i; scuola o istituzione dove è stata condotta la ricerca; docente di riferimento;
b) indice dei contenuti: indica il numero di pagina per l’inizio di ciascuna sezione;
c) introduzione: spiega come è nato il tuo progetto, le tue ipotesi, un'illustrazione di ciò che intendi raggiungere con la tua ricerca;
d) esperimenti: esponi in modo chiaro e dettagliato la metodologia usata per ottenere i dati o le tue osservazioni; accludi fotografie, disegni, grafici tabelle, ecc. 
e) discussione: questa è la parte essenziale della tua ricerca, sii chiaro e completo così da permettere ai giudici di capire esattamente il tuo percorso di ricerca; elenca i risultati e le conclusioni che devono derivare dai dati sperimentali; paragona i risultati con i valori teorici, con i dati pubblicati, con i risultati attesi e con i convincimenti comuni; includi una discussione sui possibili errori (eccoti alcune domande da porti: come sono variati i dati tra esperimenti ripetuti? come i tuoi risultati sono stati influenzati da eventi incontrollabili? cosa faresti di diverso se dovessi ripetere questi esperimenti? quali altri esperimenti dovrebbero essere attuati?)
f) conclusioni: riassumi i tuoi risultati; sii specifico, non generico; indica le possibili applicazioni e gli sviluppi del tuo progetto;
g) ringraziamenti: ringrazia chi ti ha assistito (persone, enti, istituzioni di ricerca, ecc.);
h) bibliografia: essa può comprendere libri, articoli scientifici, articoli di stampa, ecc.

Ultime news Ultime notizie dell'Associazione Tecnologia Scienza Scuola Società

  • 1
  • 2
Prev Next
Corso E.G.E. - Terminata la I° edizione - 2015

Corso E.G.E. - Terminata la I° edizione …

Chi è l’esperto in gestione dell’energia (EGE)? L’esperto in gestione...

Accordi e prospettive in ambito energetico

Accordi e prospettive in ambito energeti…

L'associazione Tecnologia Scienza Scuola Società ha sottoscritto conve...

Conto Termico

Conto Termico

Ambito d’applicazione Con la pubblicazione del DM 28/12/12, il c.d. d...

Cogenerazione ad Alto Rendimento

Cogenerazione ad Alto Rendimento

Cos’è La cogenerazione è la produzione combinata, in un unico process...

La figura dell'energy manager e il ruolo della FIRE

La figura dell'energy manager e il ruolo…

La figura dell'Energy Manager nasce negli USA ai tempi della prima cri...

POI Energia: finanziati progetti per 19 milioni di euro

POI Energia: finanziati progetti per 19 …

Energie rinnovabili e risparmio energetico: il Ministero finanzia prog...

Roadmap per lo sviluppo della cogenerazione in italia

Roadmap per lo sviluppo della cogenerazi…

Il progetto prevede la visita all’impianto di cogenerazione presso lo ...

I giovani e le scienze - 2015

I giovani e le scienze - 2015

I giovani e le scienze 2015La Fast organizza la selezione italiana del...

Ultime news

  • 1
  • 2
  • 3
Privacy, le Authority chiedono l'obbligo di informazione sulle app
Conto Termico

Conto Termico

December 16, 2014 %COMMENTS

Cogenerazione ad Alto Rendimento

Cogenerazione ad Alto Rendimento

December 16, 2014 %COMMENTS

L'invasione dei droni buoni. il boom di Natale venuto dal cielo
Agenda digitale, due anni per modernizzare l'Italia
La figura dell'energy manager e il ruolo della FIRE
POI Energia: finanziati progetti per 19 milioni di euro
Al via la gara per il Cloud del futuro

Al via la gara per il Cloud del futuro

December 15, 2014 %COMMENTS

I giovani e le scienze - 2015

I giovani e le scienze - 2015

December 9, 2014 %COMMENTS

Enel Green Power: in Toscana il primo impianto al mondo che integra geotermia e biomassa